« Torna agli articoli 1° MEETING NAZIONALE ALLIEVI-CADETTI-RAGAZZI E MASTER S.GIORGIO DI NOGARO 13- 14 APRILE 2013

15 Aprile 2013 | Francesco Panteca

MARTINA ORZAN

DIRETTORE SPORTIVO

1° MEETING NAZIONALE ALLIEVI-CADETTI-RAGAZZI E MASTER

S.GIORGIO DI NOGARO 13- 14 APRILE 2013

 

In due calde giornate primaverili si è svolto il primo meeting nazionale per le categorie allievi-cadetti-ragazzi e master sullo specchio acqueo dell’Aussa Corno, a San Giorgio di Nogaro..

Folta partecipazione da tutto il centro nord d’Italia che ha visto più di mille atleti in gara .

Il sabato si sono svolte  le gare tra le rappresentative regionali per la categoria cadetti.

Primi quattro piazzamenti per i colori del Friuli-Venezia Giulia nel quattro di coppia maschile: oro per  Quartana (Saturnia)-De Rogatis (Saturnia) – Da Lio (S.C.Timavo)- Musio (S.C.Timavo), argento per Pierazzi (Saturnia)– Carone (Saturnia)-Rota (S.G.T.)-Favaro (S.Giorgio); bronzo per Giurgevich (Saturnia)- Bullo (Saturnia)- Pavon (S.Giorgio)-Leone (S.G.T.); quarto posto per Legovini (Saturnia)- Gregori (Adria)- Fantuzzo (Lignano)- Zemolin (Timavo).

Il Circolo Canottieri Saturnia di Trieste ha portato a casa 13 medaglie d’oro, 7 d’argento e 7 di bronzo .

Netto miglioramento del gruppo guidato da Spartaco Barbo , penalizzato finora da condizioni meteo che non hanno permesso, durante tutto il periodo invernale, di poter provare gli equipaggi in acqua.

Nella categoria RAGAZZI, su 11 finali del singolo maschile gli atleti del circolo barcolano si sono aggiudicati ben 6 gare con le vittorie di Zollia, Flego, Prelazzi, Chiostergi, Canetti e Bertotti.

Gli stessi hanno vinto assieme a Zecchin e Pauluzzi la gara dell’otto con Andrea Kiraz al timone.

Secondo posto nel doppio ragazzi per Zollia-Flego e  per Prelazzi- Chiostergi, terzo posto per il quattro di coppia di Canetti-Pauluzzi-Zecchin-Bertotti.

Nella categoria ragazzi femminile, Giovanna Piccione e Giorgia Maltese si aggiudicano la medaglia d’argento nel due senza  e nel quattro senza insieme alla  alla compagna di club Pinesich ed alla Buzzai della S.G.T. Bronzo nel quattro di coppia di Piccione-Maltese-Pinesich e Mastromarino del C.M.M.Nazario Sauro.

Sesta la Pinesich nel singolo.

Tra gli UNDER 14 ottima prova per la squadra guidata da Stefano Gioia.

Nella categoria CADETTI, nella squadra maschile due medaglie d’oro nel quattro senza Cadetti con  Quartana,Bullo, Giurgevich e Carone e nel quattro di coppia con Quartana,De Rogatis, Carone, Pierazzi.

Argento nel doppio di De Rogatis- Pierazzi.

Quarto posto nel doppio per Modugno, Legovini, e nel quattro di coppia per Bullo,Giurgevich,Legovini, Modugno.

Nel singolo 7.20  Gabriele Altin giunge quinto il sabato e sesto domenica; 6°posto per Syed .

Tra le ragazze terzo posto nel quattro di coppia  CADETTE per Visintin- Gioia -Tomasi- Fernetti , nel doppio  quarto posto per Visintin- Gioia , quinto posto per Fernetti – Matijacich. Nel singolo quarto posto nelle rispettive serie per Tomasi e Matijacich.

Nella categoria ALLIEVI C , primo posto nel doppio con Tommasini- Natali e nel quattro di coppia con Waiglein-Tommasini-Natali-Gregori. Medaglia di bronzo per il doppio di Waiglein-Gregori.

5° posto per Lorenzo Dari nel singolo 7.20, sesto posto per Minnucci.

Nel quattro di coppia 4° posto per Catalini- Colognatti – Dari- Chicco; nel doppio 5° posto per Catalini-Colognatti.

Nelle ragazze, nel singolo 7.20 4° posto per De Angelis e 5° posto per Baruffo;  4° posto nel quattro di coppia per De Angelis, Baruffo, Brassi, Stopar.

Negli ALLIEVI B2 vittoria nel doppio per Verrone L.- Fornasaro, argento epr il quattro di coppia femminile di Zerboni-Carone- Talarico – Michelazzi.

Quarto posto nel singolo 7.20 per Zerboni, nel doppio per Goina-Carone, nel quattro di coppia per Verrone L.- Verrone A.- Fonda – Fornasaro.

Tra i più piccoli, nella categoria ALLIEVI B1 medaglia d’argento per Andrea Verrone nel singolo 7.20 e quarto posto per Fonda e per Sara Goina.

Nella categoria master 4° posto nel due senza per Clagnaz- Trevisan e 5° posto per Stadari in coppia con Milos della S.C.Adria.

+Copia link