« Torna agli articoli Mondiali Juniores – Batterie

08 Agosto 2013 | Martina Orzan

Rescoconto ricevuto da Max Waiglein:

Dopo la prima giornata di batterie, gli armi italiani si fanno onore sul lago di Trakai, dove sono iniziate oggi le batterie del Campionato del Mondo Juniores.
Tempo decisamente bello, temperatura massima intorno ai 30 gradi, pubblico di ogni parte del mondo: presenti in forze gli americani, i sud africani, i canadesi, i danesi, gli svedesi e ovviamente i padroni di casa. Non è da meno la rappresentanza italiane di genitori, parenti, amici e sostenitori. Il pubblico è distribuito in tre grandi tribune coperte, accesso a pagamento con alcuni stand per la vendita di bodies e abbigliamento sportivo (proveniente da Zagabria) e di generi alimentari. I due stand dove vengono venduti magliette, bodies, cappellini e quant’altro con il logo della manifestazione e tutto il merchandise sono invece dislocati all’interno dell’area riservata agli atleti, i quali si sono lamentati dei prezzi non proprio popolari (una t-shirt della manifestazione 25 euro…).
La giornata è iniziata intorno alle 10, proprio con le due batterie del quattro senza, in una delle quali gareggiava la barca italiana con Elena Waiglein, l’atleta del Saturnia.
La barca italiana non si è lasciata sorprendere dalle avversarie ed ha tenuto bene il confronto con la Germania e con gli USA, giunte rispettivamente prima e seconda, mantenendo una buona andatura fino all’arrivo e portandosi a casa quindi il diritto alla partecipazione ai ripescaggi di domani. Elena e le sue tre compagne di barca dovranno vedersela domani alle 10.05 con Ucraina, Australia, Polonia e Francia, tutte squadre che stamane hanno registrato tempi di gran lunga inferiori al 7.07 registrato dalla barca azzurra, un risultato di ben dieci secondi minore di quello registrato dalla Nuova Zelanda che, grazie alla partecipazione nell’altra batteria odierna, è entrata di diritto nella Finale A. Le prime due barche classificate di domani andranno quindi di diritto alla finale A, mentre la terza barca parteciperà alla finale B.
Le ragazze del team azzurro sono serene e molto motivate e fra loro si respira una bellissima atmosfera che sembra un buon viatico ad un auspicabile successo!

Ovviamente per risultati ufficiali, commenti, interviste si rimanda al sito ufficiale della Federazione.

+Copia link