« Torna agli articoli 29° MEMORIAL PAOLO D’ALOJA – REGATA INTERANZIONALE – Piediluco 10-12 aprile 2015

13 Aprile 2015 | Martina Orzan

Primo appuntamento internazionale per alcuni atleti del C.C.Saturnia al Memorial Paolo D’Aloja, regata internazionale giunta alla 29^ edizione che vedeva una nutrita partecipazioni di equipaggi di altissimo livello mondiale.

Cinque i convocati in maglia azzurra Waiglein Elena, Ferrarese Simone, Mansutti Alessandro, Tedesco Lorenzo, Sfiligoi Piero e quattro atleti presenti con equipaggio societario Brezzi Villi Nicholas e Ustolin Federico , Flego Enrico e Prelazzi Tiziano negli juniores.

Due vittorie, un secondo posto e due terzi posti e buonissimi piazzamenti , questi i risultati deoi nostri atleti.

Simone Ferrarese ed Alessandro Mansutti erano impegnati sull’otto seniores, vincitore in entrambe le giornate, con un netto miglioramento nella seconda gara. La domenica il centro nazionale presentava anche un otto pesi leggeri, su cui gareggiava Lorenzo Tedesco, che chiudeva al terzo posto assoluto.
Buone prove tra i pesi leggeri per Piero Sfiligoi e Lorenzo Tedesco. Nel quattro senza pesi leggeri del sabato secondo e terzo posto rispettivamente per Sfiligoi in un equipaggio Under 23 con Di Seyssel, Barbaro e Gerosa mentre Tedesco chiudeva al terzo posto assieme a Dell’Aquila – Serpico – Schisano. Nella regata di domenica diverse sostituzioni e l’ inserimento di un forte equipaggio italiano , quarto posto per Sfiligoi e sesto per Tedesco, con Regalbuto al posto di Dell’Aquila.
Nel singolo seniores Federico Ustolin, al suo rientro dopo un’anno di assenza, dopo esser stato eliminato nelle batterie del 10 ed essere entrato nella finale di domenica, ha disputato un’ottima prova chiudendo la gara al quinto posto.
Enrico Flego e Tiziano Prelazzi , con una percorso simile ad Ustolin, non entrano nella finale del sabato ma accedono a quella di domenica. Nella finale hanno gareggiato ad alto livello giungendo quarti, a ridosso del podio e terzo equipaggio italiano.
Nel settore femminile Elena Waiglein ha gareggiato nel due senza seniores.
A causa di numerose defezioni a causa di sindromi influenzali, la forte atleta del Saturnia non ha potuto gareggiare in equipaggi collaudati, il suo percorso resta quindi in fase di definizione.
Nicholas Brezzi Villi nel due senza seniores assieme al comasco Guanziroli, nonostante delle buone gare, non riusciva ad entrare nella finale in entrambe la giornate.

+Copia link