« Torna agli articoli Medaglia di Bronzo per Tedesco e Sfiligoi alla WORLD CUP di Lucerna

28 Maggio 2016 | Martina Orzan

Grandissima prova del due senza societario categoria Pesi Leggeri di Piero Sfiligoi (capovoga) e Lorenzo Tedesco alla seconda prova di WORLD CUP 2016 in corso di svolgimento sul bacino svizzero del Rotsee – Lucerna, tempio del canottaggio mondiale.

Con una grandissima motivazione i nostri due atleti, senza sbagliare un colpo, hanno affrontato una gara durissima nel migliore dei modi.

Mentre la Gran Bretagna, campione del mondo in carica, prendeva un leggero margine sin dai primi 500 metri, nelle retrovie ben 4 equipaggi erano appaiati fino ai 1000 metri. La barca Italiana passava 6 ai primi 500 mt, 3 ai 1000. Ottima terza parte di gara per Sfiligoi e Tedesco, che attaccavano la Francia e Germania e si portavano al secondo posto. Nei 500 metri finali gara punta a punta con la Francia, seconda ai mondiali 2015. Sulla linea del traguardo prima Gran Bretagna, seconda Francia , terza Italia (C.C.Saturnia).

Complimenti ragazzi!

Da www.canottaggio.org

LUCERNA, 28 maggio 2016

DUE SENZA PESI LEGGERI
Sin dalle prime palate sono i campioni mondiali ed europei Cassells e Scrimgeour (Gran Bretagna) a dettare il ritmo inseguiti da Francia e Danimarca, mentre Sfiligoi e Tedesco hanno una partenza non brillante e transitano ai 500 metri in ultima posizione a 2″62 dai battistrada. Mentre in testa i britannici continuano a condurre autorevolmente, dalle retrovie l’armo del Saturnia comincia a produrre un allungo che li porta a sopravanzare prima del rilevamento di metà gara, nell’ordine, la Svizzera, quindi la Francia e la Germania, piazzandosi in terza posizione alle costole della barca danese, in difficoltà a reggere il ritmo martellante della Gran Bretagna. Nel terzo quarto di gara la barca italiana fa segnare il miglior tempo parziale e passa in seconda posizione, arrivando addirittura ad accarezzare la prospettiva di un possibile attacco nel finale ai campioni del mondo i quali però, nonostante le energie profuse nella fase iniziale, reagiscono e riescono a respingere gli attacchi dei triestini che, agli ultimi 250 metri, subiscono il ritorno veemente della barca francese che sul traguardo gli soffia la medaglia d’argento. Per Sfiligoi e Tedesco rimane comunque la gioia del podio sul leggendario Rotsee di Lucerna con la medaglia di bronzo conquistata a spese della Danimarca, che termina quarta staccata di 7 decimi dai triestini. 1. Gran Bretagna 6.31.03, 2. Francia 6.32.75, 3. Italia Lorenzo Tedesco, Piero Sfiligoi (CC Saturnia) 6.33.80, 4. Danimarca 6.34.50, 5. Germania 6.35.87, 6. Svizzera 6.43.15,

+Copia link