« Torna agli articoli Campionati italiani di tipo regolamentare- Brindisi 1-2 ottobre 2016

06 Ottobre 2016 | Martina Orzan

Stagione eccezionale per la squadra agonistica del C.C.Saturnia. A Brindisi ai Campionati Italiani di tipo regolamentare che si svolgono sulle imbarcazioni da mare, il circolo biancoblu ha vinto tre titoli italiani, tre medaglie d’argento ed una di bronzo su 9 equipaggi iscritti, confermando di avere una squadra di grande valore.

Iniziano le danze Beatrice Millo (medaglia di bronzo ai Mondiali juniores 2016) e Federica Molinaro (riserva ai Mondiali Under 23 nel 2016) nel doppio canoè. In una gara molto difficile che le vedeva contrapposte al doppio della Canottieri Padova Gobbi-Bellati (argento ai Mondiali Universitari 2016), magistrale la gara condotta dalla Millo e dalla Molinaro che dopo una partenza fortissima per prendere la testa della gara, hanno mantenuto con grandissima determinazione la leadership della gara vincendo il titolo italiano.

La GIG maschile- categoria ragazzi – di Colognatti Andrea-Natali Alberto-Verrone Leonardo-Tommasini Lorenzo con al timone Tommasini Riccardo vince la medaglia d’argento con grande grinta e determinazione dietro alla ….. superiore fisicamente ai nostri ragazzi.

Piccolo rammarico della GIG femminile, categoria ragazze, di Camilla Andiloro, Martina Ligotti, Eva Prelazzi , Caterina Pierazzi e Maria Elena Zerboni al timone che dopo aver condotto la gara per 750 metri, sul finale hanno subito l’attacco della ….., chiudendo comunque con un ottimo secondo posto.

Medaglia d’argento per la Jole 4 juniores di Tiziano Prelazzi ed Enrico Flego(entrambi 5° ai Mondiali juniores 2016) con Gustavo Ferrio e Martin Accatino( entrambi 2° e 3° posto alla Coupe de la Jeunesse 2016) dietro alla Canottieri Savoia, al termine di una gara molto combattuta.

Nella squadra seniores maschile, fiore all’occhiello della società, ben due i titoli italiani vinti.

Alessandro Mansutti, Stefano Morganti, Nicholas Brezzi Villi , Lorenzo Tedesco (tutti maglia azzurra nel 2016) ed al timone Stefano Gioia nella jole 4 vincono il Titolo Italiano agevolmente davanti a Telimar e Tevere Remo.

Dopo circa mezzora Alessandro Mansutti, Stefano Morganti, Nicholas Brezzi Villi , Lorenzo Tedesco, Piero Sfiligoi (campione mondiale Under 23) , Federico Duchich, Federico Parma, Enrico Flego e Stefano Gioia al timone bissano il risultato portando a casa il titolo nella jole 8 davanti agli avversari di sempre, la canottieri Elpis. Parte forte l’equipaggio ligure, tentando di sorprendere i nostri. Mansutti & co. non demordono e rimangono incollati agli avversari. Spettacolari gli ultimi 500 metri dove il Saturnia, con grandissime capacità tecniche, in 200 metri acchiappa e sorpassa l’Elpis chiudendo la gara con un crescendo fantastico ed ampio vantaggio.

Risultati delle GARE dei nostri MASTER :

Titolo Italiano Master M cat. D-per Leonardo de Pol

Medaglia d’Argento jole 4 F cat. D- CRESSI-Carla Poggiolini-FILIPPI-IASNIG Tim ORZAN

Medaglia di bronzo doppio canoe’ M cat. G – DESSARDO – Mauro Sarti

Medaglia di bronzo doppio canoè M cat.E – GRIPPARI – CARLINO

Medaglia di bronzo singolo canoè F cat. E – CRESSI Laura

4° posto singolo canoè F cat E – Claudia Mammetti

5° posto singolo canoè M cat. E – DESSARDO

5° posto singolo canoè M cat.I – Mauro Sarti

5° posto singolo canoè M cat. C – IASNIG -FILIPPI

5° posto singolo canoè M cat. E – Claudia Mammetti-Carla Poggiolini

+Copia link