« Torna agli articoli CAMPIONI DEL MONDO!!!

20 Ottobre 2017 | Gianni Verrone

IMPRESA STORICA PER IL CC SATURNIA E PER TUTTO IL CANOTTAGGIO REGIONALE!

Piero Sfiligoi, Lorenzo Tedesco e Federico Duchich, tutti atleti del nostro circolo, assieme a Leone Maria Barbaro della Tirrenia Todaro di Roma, domenica 1 ottobre hanno segnato la storia. 

Dopo la “preliminary race” di mercoledì 27 settembre, valida per l’assegnazione delle corsie della finale, in cui il nostro 4- Pesi Leggeri ha dominato a dir poco tutti gli avversari, nella finale di domenica la posta era molto più alta: infatti, in palio c’erano le medaglie più ambite di tutto canottaggio internazionale (Olimpiadi a parte).

Partenza bruciante per Sfiligoi & Co. che sin dalla prima palata piazzano la loro prua davanti agli avversari. Attenzione però alla Cina, che dopo la “preliminary race” ha apportato un cambio tecnico significativo: partono veloci anche gli orientali, cercando di sorprendere tutti, Russia e Germania in primis. I nostri azzurri non si scompongono e mantengono saldamente il comando sino a metà gara quando, il prodiere Federico Duchich chiama il primo decisivo attacco centrale: la barca azzurra vola e conquista una lunghezza di vantaggio sui diretti inseguitori (Cina e Germania). E’ bella la barca made in Trieste, lunga la palata e fluida la ripresa: uno spettacolo per gli addetti ai lavori. Negli ultimi 500 metri ecco che l’equipaggio russo Campione Europeo si fa sotto, sferrando un attacco micidiale nei confronti di Germania e Cina. Ci si avvicina al rush finale: la Cina non regge gli attacchi di Russia e Germania che si portano rispettivamente in seconda e terza posizione. Ma la prima posizione é imprendibile; ancora poche palate e Piero, Lorenzo, Leone e Federico stanno per realizzare il sogno di una vita. 

Tagliano il traguardo, mani al cielo, pugni sull’acqua e lunghi abbracci:

CAMPIONI DEL MONDO!!!

Dopo aver dominato le selezioni interne ed aver vinto la Coppa del Mondo a Lucerna a luglio, questa era la ciliegina che mancava e per cui questi 4 ragazzi sotto la sapiente guida del nostro tecnico Spartaco Barbo hanno lavorato per tutti questi mesi.

Complimenti a Spartaco che raggiungendo il più prestigioso risultato della sua carriera professionale, dimostra che la sua competenza e professionalità sono in costante crescita.

Complimenti a Piero, Lorenzo, Leone e Federico che hanno lavorato instancabilmente per anni alla ricerca di questo splendido risultato.

+Copia link