« Torna agli articoli Il Sindaco riceve gli atleti medagliati ai Mondiali

24 Novembre 2017 | Gianni Verrone

Il forte legame e la sempre viva tradizione tra Trieste ed il canottaggio sono stati ribaditi ieri, giovedì 23 novembre, nel corso della cerimonia di premiazione svoltasi nel Salotto Azzurro del Comune di Trieste. Il Sindaco Roberto Di Piazza ha accolto i suoi ospiti sottolineando come il canottaggio sia la migliore metafora della città al giorno d’oggi, dove tutti remano nella stessa direzione per ottenere brillanti risultati. Numerose le autorità sportive presenti, dai rappresentanti CONI e CIP, Cipolla e Lovisato, alla Presidente dell’ANAOAI, Skabar, al Presidente della Federcanottaggio Regionale D’Ambrosi.

A nome di tutti prendeva la parola per portare il proprio saluto il Consigliere Nazionale Dario Crozzoli, che nell’evidenziare l’importanza di questa premiazione, fortemente sostenuta anche dalla FIC, sottolineava l’importanza dell’attaccamento delle istituzioni in generale e di quelle triestine in particolare al mondo dello sport, ricordando la possibilità di ulteriori future proficue collaborazioni. Era quindi il turno del Presidente del Circolo Canottieri Saturnia Gianni Verrone a manifestare il proprio orgoglio per questo ricevimento, per la sentita vicinanza da parte del Comune e per i prestigiosi risultati ottenuti dai propri atleti nel corso della stagione agonistica appena conclusa.

Si procedeva quindi alla consegna dei riconoscimenti, a partire dal tecnico della squadra del Club barcolano, nonchè CT Azzurro, Spartaco Barbo, e poi, uno ad uno, introdotti dal Consigliere Comunale Panteca, i Campioni del Mondo del quattro senza pesi leggeri Lorenzo Tedesco, Piero Sfiligoi, Federico Duchich e Leone Maria Barbaro, premiati anche per il loro titolo di Campioni del Mondo di Coastal Rowing assieme a Stefano Morganti e Stefano Gioia, e le medaglie mondiali nel Coastal Rowing di Beatrice Millo, Federica Molinaro, Bianca Laura Pelloni, Elisa Mondelli, Gustavo Ferrio e Michele Ghezzo.

+Copia link