Archivio Autore - Martina Orzan

Regata regionale 110° anniversario SNC Nettuno 28 Aprile 2014 - Martina Orzan Il Circolo Canottieri Saturnia  con 11 medaglie d’oro, 12 d’argento e 9 di bronzo vince la classifica alla regata regionale che si è svolta sul lungomare di Barcola il 27 aprile 2014. Vittorie nel quattro di coppia ragazze (Piccione-Matijacich-gioia-Visintin) e junior femminile Ruggiu-Zolli-De Petris – Maltese) , nel singolo allievi B2 machile (Verrone A.), nel due senza juniores (Prelazzi-Flego) nel singolo senior femminile e nel singolo juniores (Waiglein E.), nel singolo ragazze (Matijacich), in due serie del singolo Pesi leggeri maschile (Sfiligoi e Forcellini), nel quattro senza junor maschile (Flego-Prelazzi-Benco-Glionna), nel doppio allievi B2 femminile (Goina-Salci). Durante la mattinata si sono svolte anche due gare riservate al TROFEO SCOLASTICO  che vedeva  come partecipanti due equipaggi provenienti da tre scuole triestine (Istituto Grazia Deledda /Istituto Luigi Galvani ed Istituto Alessandro Volta) e quattro scuole di Padova (Liceo Scientifico E.Fermi – Istituto Galileo Galilei – Liceo Artistico A. Modigliani – Istituto E.Mattei) svoltasi sulle barche scuola denominate GIG per quattro vogatori ed un timoniere. Vittoria in entrambe le regate per gli armi triestini seguiti dal C.C.Saturnia. Tra i master vittoria di Clagnaz- Trevisan nel due senza , per Modugno-Depetris nel doppio, per erika Villi nel singolo femminile.     Risultati C.C. Saturnia   Quattro di coppia ragazze femminile:1° PICCIONE-VISINTIN-MATIJACICH-GIOIA Quattro di coppia juniores femminile:1° RUGGIU-DE PETRIS-ZOLLI- MALTESE Doppio cadetti maschile:2° TOMMASINI – MINNUCCI Singolo Cadetti maschile . 4° NEGRO Singolo senior femminile:1° WAIGLEIN E. Singolo junior maschile:4° PELIZON Singolo esordienti maschile:2° LOMBARDO - 3° LIONETTI Singolo allievi C femminile:3° MICHELAZZI - 4° LODES Doppio allievi C maschile:2° FORNASARO – FONDA Doppio ragazzi femminile:2° PICCIONE VISINTIN  Singolo esordienti femminile:2° DI LORENZO Singolo juniores femminile:1° WAIGLEIN E. - 3° ZOLLI - 4° MALTESE - 5° DE PETRIS Singolo master femminile:1° VILLI Singolo senior maschile: 2° BREZZI VILLI- 3° COTOGNINI - 5° DE POL Singolo Allievi B2 maschile:1° VERRONE A.- 4° BENVENUTI E. Due senza master maschile:1° CLAGNAZ - TREVISAN Doppio master maschile:1° DEPETRIS – MODUGNO - 2° GLIONNA – D’AMBROSI Doppio pesi leggeri maschile:2° FORCELLINI – SFILIGOI - 3° PARMA – TEDESCO Due senza juniores maschile:1° FLEGO – PRELAZZI - 2° GLIONNA – BENCo - 5° KIRAZ – BULLO Singolo ragazzi maschile:2° BERTOTTI - 6° MODUGNO - 7° ALTIN - 7° LEGOVINI Singolo allievi C maschile:6° DUIMOVICH Quattro di coppia Cadetti maschile:2° VERRONE L. – COLOGNATTI – BOSSI – WAIGLEIN Singolo ragazzi femminile:1° MATIJACICH-3° GIOIA  Quattro senza junior maschile: 1° BENCO – GLIONNA – FLEGO – PRELAZZI                                                  4° BULLO – GIURGEVICH– PIERAZZI – MODUGNO Quattro di coppia ragazzi maschile: 2° BERTOTTI – DE ROGATIS – QUARTANA – KIRAZ Singolo pesi leggeri maschile: prima serie:1° SFILIGOI seconda serie:2° PARMA - 3° COTOGNINI - 4° FERRARI Terza serie: 1° FORCELLINI - 2° TEDESCO Doppio allievi B2 femminile:1° GOINA – SALCI Quattro di coppia cadetti femminile: 2° BRASSI – BARUFFO – PRELAZZI – DE ANGELIS                                                          3° ZERBONI – LIGOTTI – TALARICO – DI VITTO   TROFEO SCOLASTICO: 1 gara Ist. DELEDDA/GALVANI  -TS(BIGNOZZI – ROSATO – IANESICH – TALANI tim. RIGO Ludovica) Ist. GALILEI -PD Liceo FERMI -PD 2 gara Ist. VOLTA -TS (SCORICI – BETTINI – DE VESCOVI – PEREZ tim. ZERBONI M.Cristina Ist. MATTEI -PD Liceo MODIGLIANI -PD Leggi tutto Condividi
+Copia link
XXVIII Memorial Paolo D’Aloja – Piediluco 11-13 aprile 2014 13 Aprile 2014 - Martina Orzan Quattro medaglie per il Circolo Canottieri Saturnia alla gara internazionale “XXVIII MEMORIAL PAOLO D’ALOJA”  svoltasi dal 11 al 13 aprile sulle acque del lago di Piediluco in Umbria. Cinque gli atleti della società barcolana selezionati dai responsabili di settore: Nicolò Forcellini , Alessandro Mansutti , Nicholas Brezzi Villi ed Andrea Kiraz per gli Under 23 guidati da Spartaco Barbo, e Lorenzo Tedesco nella categoria assoluta dei pesi leggeri , convocato all’ultimo momento dal tecnico LaPadula. A questi si univano quali equipaggi societari Elena Waiglein per la categoria juniores e Piero Sfiligoi sempre negli Under 23 , pesi leggeri. FINALI DI SABATO Elena Waiglein ,  assieme alla compagna Valentina Iseppi della Can. D’Annunzio,  vince con determinazione la gara del doppio juniores femminile davanti alla Grecia ed alla Lituania. Nel due senza pesi leggeri Lorenzo Tedesco e Francesco Schisano della S.N. Stabia si aggiudicano la medaglia di bronzo dietro all’altro equipaggio italiano di DI Seyssel- Gravina ed alla Grecia. Quinti sia  Nicolò Forcellini sul quattro di coppia , che Mansutti, Brezzi Villi sull’otto con Kiraz al timone  in gare che vedevano gareggiare assieme la categoria assoluta e gli under 23. Sfiligoi  nel singolo pesi leggeri,   risultato il migliore tra gli italiani nelle batterie di venerdì, non riusciva ad entrare nella finale nonostante l’ottima prestazione.   FINALI DI DOMENICA Elena Waiglein nuovamente sul podio nel doppio con la Iseppi. Nella seconda giornata le due ragazze , al termine di una gara testa a testa con l’equipaggio greco, battuto dalle azzurre il sabato, tagliavano al secondo posta la linea del traguardo. Poco dopo la Waiglein si ripete e conquista la seconda medaglia d’argento della giornata nel quattro di coppia seniores. Quarto Nicolò Forcellini in coppia con Gherzi nel doppio pesi leggeri dietro ad Italia 1, Grecia e Sudafrica. Quinto posto per l’otto di Mansutti-Brezzi Villi e Kiraz  dietro a Russia, Spagna, Italia 1 e Germania ed il quattro di coppia di Lorenzo Tedesco e Piero Sfiligoi in una gara in cui si sfidavano i più forti seniores della vogata di coppia italiana.   Leggi tutto Condividi
+Copia link
Piediluco 4-6 aprile 2014- Meeting nazionale 11 Aprile 2014 - Martina Orzan Come ogni anno il Lago di Piediluco in Umbria ospita la prima regata nazionale sulla distanza regolamentare dei 2000 metri. Folta la partecipazione di atleti per il Circolo Canottieri Saturnia di Trieste alla manifestazione. Ben 5 gli atleti della categoria seniores (tre pesi leggeri e due Under 23) che hanno partecipato alla “TRIO 2016”, la regata riservata agli atleti selezionati dal D.T. della Federazione Italiana Canottaggio, creata per selezionare gli equipaggi per le diverse squadre nazionali  con inizio il venerdì e che vede gli atleti impegnati nel due senza , quattro senza ed otto per quel che riguarda la vogata di punta e nel singolo, doppio e quattro di coppia per la vogata di coppia. Nelle gare della “TRIO 2016” : Nicolò Forcellini, nei pesi leggeri, si è piazzato al quarto posto nella finale A del doppio e del quattro di coppia; nella stessa categoria, Piero Sfiligoi, monfalconese nuovo arrivato al Saturnia, passato a titolare da riserva, si piazza al quinto posto sempre nel quattro di coppia. Lorenzo Tedesco giunge settimo nel due senza e quinto del quattro senza nella finale A di entrambe le gare ; quarto nell’otto, dove si confrontava anche con la categoria assoluta. Federico Parma, in coppia con Andrea Milos del C.M.M. Nazario Sauro, è giunto secondo nella finale B del due senza, ottavo nel quattro senza, sesto nell’otto. Nicholas Brezzi Villi ed Alessandro Mansutti hanno collezionato un secondo posto nella finale B del due senza seniores, un sesto posto nel quattro senza ed un quarto posto nell’otto. Le gare del sabato hanno visto gareggiare Elena Waiglein e Silvia Verrone, entrambe nel singolo. Purtroppo un malore non ha permesso alla Verrone di esprimere il suo reale valore, mentre la Waiglein, dopo aver dominato la batteria e la semifinale, dimostrando un ottima tecnica e preparazione, nella finale ha dovuto arrendersi alle avversarie più leggere, avvantaggiate da un forte vento a favore. Sono arrivati solo alle semifinali il due senza juniores di Benco – Glionna; si sono invece fermati alle batterie il singolo ragazzi di Bertotti ed il quattro senza ragazzi, con i giovanissimi Quartana-De Rogatis – Bullo e Pierazzi. Nelle regate della domenica, vittoria del due senza ragazzi di Flego – Prelazzi, vittoria dell’otto juniores misto con Luca Benco e Giovanni Glionna, medaglia d’argento per l’otto ragazzi di Prelazzi - Flego – Quartana- De Rogatis – Bertotti – Pierazzi – Kiraz – Bullo (tim. Crippa della Canottieri Moltrasio). Nelle gare della TRIO: ottima prestazione di Nicolò Forcellini con Gherzi che vince la medaglia d’argento nel doppio Pesi Leggeri a soli 70 centesimi dai primi, mentre giungeva sesto in singolo nella finale A. Quarto posto per Piero Sfiligoi in coppia con Buoli nel doppio pesi leggeri, il quale è giunto poi secondo nella finale B nel singolo . Nella punta, dove senior e pesi leggeri hanno gareggiato assieme nella finale B, Lorenzo Tedesco è arrivato secondo; Federico Parma, con Andrea Milos del CMM, è arrivato terzo; l’otto Under 23 di Brezzi Villi e Mansutti, invece, quarto. Per Andrea Ferrari e Leonardo Millo, nella categoria pesi leggeri under 23, secondo posto nel quattro senza pesi leggeri. Simone Ferrarese, nella categoria seniores assoluta, giunge secondo nel due senza in coppia con Andrea Palmisano della Canottieri Aniene, e vince nel quattro senza, assieme a Palmisano - Salani (Cus Pavia) – Gherlinzoni (Lario). Elena Waiglein, assieme a Valentina Iseppi della Canottieri D’Annunzio, giunge seconda nella finale del doppio juniores, gara valutativa per la suddetta categoria, giunge seconda dopo una gara mozzafiato. Nella categoria ragazzi femminile, ottimo secondo posto per il quattro di coppia di Giovanna Piccione-Martina Visintin – Althea Matijacich e Alice Gioia. Per le juniores Alessia Ruggiu – Rebecca Zolli – Michela De Petris e Giorgia Maltese, quarto posto nel quattro di coppia. Nella categoria esordienti, vittoria di Lucia Di Lorenzo nel doppio misto, assieme all’atleta del C.M.M. Nazario Sauro, Agnese Ianza.   Chiudono la giornata di gare le ammiraglie del quattro di coppia e dell’otto nella gara “Trio 2016”: Nicolò Forcellini termina la gara del quattro di coppia al quarto posto, classificandosi primo tra gli under 23; nella gara dell’otto senior, invece, Alessandro Mansutti e Nicholas Brezzi Villi chiudono al quarto posto e Lorenzo Tedesco al quinto posto.   Leggi tutto Condividi
+Copia link
COPPA PRIMAVERA – Ravenna 30 marzo 2013 14 Marzo 2014 - Martina Orzan  La squadra del Circolo Canottieri Saturnia ha partecipato al gran completo alla prima gara interregionale denominata “COPPA PRIMAVERA” organizzata dalla Canottieri Ravenna sul bacino della Standiana. Buonissime le prestazioni in tutte le categorie, a dimostrazione di una buona preparazione invernale portata avanti dai tecnici Spartaco Barbo e Stefano Gioia. Il circolo barcolano porta a casa14 vittorie, 15 secondi posti, 9 terzi posti e si aggiudica la classifica generale della manifestazione. Tra gli under 14 allenati dal tecnico Gioia vittoria per il doppio allieve B femminile Carone G.– Salci E., il doppio allievi B maschile di Verrone Andrea- Benvenuti Enrico, il singolo 7.20 di Verrone Leonardo, il doppio cadetti di Tommasini Lorenzo e Bossi Gabriele, il doppio allievi C femminile di Di Vitto Matilde- Michelazzi Laura.  Secondi posti per il quattro di coppia cadetti maschile di Catalini Gabriel – Waiglein Marco– Verrone Leonardo – Colognatti Andrea, il singolo allieve B2 femminile di Salci Elena, il doppio cadette femminile di Baruffo Wanda- Brassi Alice, il doppio cadetti maschile di Catalini Gabriel– Gregori Francesco, il singolo allievi C maschile di Verrone Leonardo, il doppio allievi C di Fornasaro Francesco- Fonda Marcello, il singolo cadetti maschile di Bossi gabriele ed il quattro di coppia cadette femminile di  Baruffo Wanda- Brassi Alice- Prelazzi Eva- Pierazzi Caterina. Terzo posto per il singolo 7,29 allieve B2 di Carone Giada, il singolo cadette femminile di Prelazzi Eva, Waiglein M. e Colognatti A. nel singolo cadetti maschile, il quattro di coppia allievi C maschile di Tommasini L.- Minnucci M.- Gregori F.- Fornasaro F. Tra gli under 14 quarto posto per Benvenuti Enrico nel singolo 7,29 allievi b” maschile, Pierazzi Caterina nel singolo cadette femminile, Benvenuti Leonardo nel singolo cadetti ed il quattro di coppia allieve C femminile di Di Vitto Matilde- Ligotti Martina assieme a Bonetti e Fiocchi della Canottieri san Marco.   Per la squadra allenata da Spartaco Barbo prima prova sui 2.000 metri, portata a termine con buoni riscontri in vista dell’inizio delle prime gare nazionali. Nella categoria ragazzi, Flego Enrico e Prelazzi Tiziano iniziano bene la stagione aggiudicandosi sia la gara del doppio che quella del due senza. Giovanna Piccione e Martina Visintin vincono il doppio ragazze e giungono seconde nel quattro di coppia assieme ad Alice Gioia ed Altea Matijacich. Al primo anno nella categoria, Matteo Quartana, Pierluigi De Rogatis, Matteo Pierazzi e Massimilano Bullo portano a casa due secondi posti nel quattro di coppia e nel quattro senza ragazzi. Nel singolo, quinti posti per Benedetto Modugno e Gabriele Altin. Settimo posto per Andrea Kiraz- Luca Giurgevich – Lorenzo Legovini e  Benedetto Modugno nel quattro senza ed ottavo sempre per Kiraz-Giurgevich-Legovini assieme ad Altin nel quattro di coppia.   Per la categoria juniores vittoria per Elena Waiglein nel singolo e per il quattro di coppia di Michela Depetris – Rebecca Zolli – Lucia Dilorenzo assieme a Francesca Molinaro del CMM Nazario Sauro. Terzo posto per il doppio di elena Waiglein e Silvia Verrone, il quattro senza maschile di Luca Benco e Giovanni Glionna assieme a Dondini e Lopez della Canottieri Ravenna. Quinto posto per Silvia Verrone nel singolo juniores, per Luca Benco e Giovanni Glionna nel due senza, per Michela Depetris e Rebecca Zolli nel doppio. Ivan Pelizon, alla sua prima gara, giunge ottavo nel singolo junior ed ottavo nel singolo pesi leggeri. Battesimo alle gare anche per Lucia Di Lorenzo che vince la gara esordienti; sempre nella categoria esordienti quarto posto nel singolo per Leonardo Lionetti e quinto per Andrea Lombardo che successivamente si sono piazzati al sesto posto nel doppio juniores.   Nei seniores vittoria per il quattro senza maschile di Nicholas Brezzi – Alessandro Mansutti – Simone Ferrarese assieme ad Oppo della canottieri Firenze davanti all’equipaggio misto formato da Leonardo Millo ed Andrea Ferrari del Saturnia, Persoglia (CMM Nazario Sauro) e Cervellati (S.C. Ravenna). Nel singolo pesi leggeri vittoria di Lorenzo Tedesco, secondi posti in serie diverse per Nicolò Forcellini e Piero Sfiligoi, terzo posto per Federico Parma. Tedesco-Sfiligoi-Parma e Forcellini hanno vinto anche  il quattro di coppia seniores. Quinto posto per Simone Ferrarese nel singolo. Il prestigioso Trofeo INAIL , riservato alla gara femminile open dell’ otto, ha chiuso la giornata di gare. L’imbarcazione di Elena Waiglein, Silvia Verrone, Lucia Di Lorenzo, Michela Depetris, Rebecca Zolli, Giovanna Piccione, Martina Visintin e Beatrice Millo (CMM Nazario Sauro) con Alice Gioia al timone ha vinto la gara che ha visto tra i partecipanti anche la presenza di un equipaggio paraolimpico nazionale, in allenamento collegiale sulle acque del bacino emiliano.   Leggi tutto Condividi
+Copia link
Elena Waiglein vince il Titolo Italiano di Indoor rowing 25 Gennaio 2014 - Martina Orzan Con i campionati italiani di indoor rowing che si sono svolti a Brindisi il 12 gennaio  parte la stagione 2014 della Federazione Italiana Canottaggio. Elena Waiglein, la forte atleta del Circolo Canottieri Saturnia di Trieste, argento ai mondiali  juniores 2013, era l’unica atleta iscritta del circolo barcolano. Già detentrice del Campionato Italiano indoor rowing 2012 di cui è detentrice del record italiano sui 2000 metri per la categoria RAGAZZE,  Elena è partita molto agguerrita per questa competizione. Sin dai primi metri è risultata evidente la superiorità della Waiglein sulle altre atlete,  che l’ha vista vincere il titolo italiano di ben 100 metri davanti alla Francalacci del G.S. Cavallini ed alla Jacopini del Circolo del Ministero Affari esteri. Ottimo inizio di stagione quindi per Elena Waiglein allenata da Spartaco Barbo ed il Circolo Canottieri Saturnia di Trieste. Leggi tutto Condividi
+Copia link
Rosa del Worthersee e C. I. Coastal Rowing- Genova 12-13 ottobre 2013 13 Ottobre 2013 - Martina Orzan Fine settimana ricco di soddisfazioni per il Circolo Canottieri Saturnia. Sabato 12 ottobre Federico Ustolin ha vinto la 14ma edizione della prestigiosa “ROSA DEL WORTHERSEE”, la regata internazionale riservata al singolo e che si svolge sul lago austriaco sulla distanza di 16 km con partenza da Velden ed arrivo a Klagenfurt. Federico Ustolin è il primo italiano a vincere la competizione, che lo vedeva contrapposto a 224 singolisti provenienti da tutta europa. Domenica 13 si sono svolti a Genova i Campionati Italiani di Coastal Rowing. In questa specialità caratterizzata da particolari imbarcazioni con lo scafo somigliante a quello delle imbarcazioni a vela da competizione, il club barcolano ha sempre ottenuto grandi risultati. Due i titoli italiani vinti dagli equipaggi del Saturnia. Detentori del titolo mondiale vinto in Svezia ad Agosto, il quattro di coppia di Simone Ferrarese, Alessandro Mansutti, Federico Duchich, Lorenzo Tedesco e Stefano Gioia al timone conferma la sua supremazia vincendo il campionato italiano davanti ai due equipaggi dell'Elpis. Per il quattro di coppia femminile di Veronica Pizzamus, Anna Rosso, Elena Waiglein, Annalisa Cozzarini e Stefano Gioia al timone è il terzo titolo italiano consecutivo in questa imbarcazione che le ha viste giungere allo scenografico traguardo nel Porto Antico di Genova davanti all'equipaggio di Porto Azzurro . Il doppio di Nicholas Brezzi e Federico Parma, dopo una gara molto combattuta con l'equipaggio della Canottieri Elpis, conquistano un'ottima medaglia d'argento. Leggi tutto Condividi
+Copia link
Campionati Italiani di tipo Regolamentare – Genova 5-6 ottobre 2013 07 Ottobre 2013 - Martina Orzan CAMPIONATI ITALIANI DI TIPO REGOLAMENTARE GENOVA PRA 5-6 OTTOBRE 2013 Grandi risultati per il Circolo Canottieri Saturnia di Trieste ai Campionati Italiani di tipo regolamentare che si sono svolti il 4 e 5 ottobre sul bacino di Genova Prà. Tre titoli italiani e due argenti per gli atleti della società barcolana allenati da Spartaco Barbo in condizioni meteo molto difficili con un fortissimo vento contrario lungo tutto il percorso. Grandissimi i risultati per la squadra seniores maschile : due titoli italiani vinti nella jole a 4 e nell'otto. Federico Ustolin-Simone Ferrarese- Alessandro Mansutti e Lorenzo Tedesco con Kiraz al timone dominavano splendidamente la finale della gara in jole a 4 . A mezz'ora di distanza i quattro atleti , Ustolin oro lo scorso anno ai mondiali universitari a Kazan, Ferrarese alla sua migliore stagione agonistica con un argento alle universiadi a Kazan e campione del mondo di Coastal rowing ad agosto assieme anche a Tedesco, 4° alle universiadi, Mansutti, Duchich e Forcellini quest'anno azzurro ai mondiali under 23 - Brezzi-Parma –tim. Kiraz (oro ai mondiali U23) montavano sull'otto jole per la seconda gara. Quest'anno i ragazzi cercavano una rivincita sulla Canottieri Firenze, lo scorso anno principale antagonista degli atleti del Saturnia. Con la grandissima determinazione Federico Ustolin al primo carrello e Simone Ferrarese al secondo hanno guidato l'ammiraglia del Saturnia ad una splendida vittoria del titolo italiano proprio davanti all'equipaggio fiorentino. La gara della Jole a 4 con timoniere femminile open vedeva in gara due equipaggi: Verrone- Waiglein-Ruggiu-Di Lorenzo timoniere Piccione (categoria juniores)in acqua 5 e Pizzamus – Rosso – Orzan – Cozzarini timoniere Franzi categoria seniores in acqua 2. Partenza ottima per l'equipaggio juniores che da subito si porta nelle posizioni di testa, più difficile per l'equipaggio seniores stretto tra le jole di Sisport Fiat ed Elpis. Gara molto agguerrita fino agli ultimi metri tra le juniores e l'equipaggio del Sisport Fiat, che taglia il traguardo per primo. Medaglia d'argento per Verrone-Waiglein-Ruggiu-Di Lorenzo tim. Piccione. Quarto posto per Pizzamus-Rosso-Orzan-Cozzarini tim. Franzi superate vicino al traguardo dal grandissimo serrate finale dell'Elpis di Genova. A mezz'ora di distanza Silvia Verrone ed Elena Waiglein , medaglia d'argento ai mondiali juniores, con una gara dominata fin dalle battute iniziali, vincono il titolo italiano in doppio canoino. Quarto posto per Alessia Ruggiu nel singolo canoino juniores. Ottima chiusura di stagione perla categoria juniores maschile, che ha vinto uno splendido secondo posto per la jole a 4 di Ferrari-Marfoglia-Tassan-Pertosi tim. Verrone Leonardo che hanno lottato punta a punta fino al traguardo con l'equipaggio della Canottieri Firenze. Nella categoria ragazzi, nella GIG, Prelazzi – Flego – Zollia – Bertotti tim. Kiraz , dopo aver vinto le batterie, giungevano al traguardo della finale al quarto posto nella gara vinta dalla Canottieri Timavo di Monfalcone. Partecipava alla manifestazione anche la categoria master, che solamente in questa manifestazione viene considerata per il punteggio finale assieme agli agonisti . Nell' otto master jole femminile bella vittoria per l'equipaggio triestino di Cressi-Poggiolini-Rusca-De Leitenburg-Herlinger-Iasnig-Franzi- Villi tim. Piccione. Vittoria per il doppio canoino di Franzi – Zanolla, per il canoino maschile di Dessardo, Argento per Clagnaz nel canoino maschile, la jole femminile di Mammetti-Zanolla-Filippi-Pesel tim.Cressi, per il doppio canoino di Dambrosi – Glionna. Bronzo per il doppio canoino femminile di Filippi – Herlinger, per il singolo canoino masch. Bradamante, per il doppio canoino di Bradamante-Dessardo, per la jole femminile Iasnig-De Leitenburg-Poggiolini-Filippi tim Piccione, la jole maschile di Camerini-Kraus-Grippari- Glionna tim. Berti. Il Circolo Canottieri Saturnia vinceva la classifica della manifestazione vincendo anche il prestigioso TROFEO DEL MARE. Leggi tutto Condividi
+Copia link
CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI E JUNIORES 30 Settembre 2013 - Martina Orzan CAMPIONATI JUNIORES ED ASSOLUTI SABAUDIA, 27-29 setembre 2013 Si sono svolti sul bellissimo lago di Paola, nel parco nazionale del Circeo, i campionati juniores ed assoluti di canottaggio 2013. Venedì 27 l'associazione italiana atleti azzurri ha premiato Simone Ferrarese, Lorenzo Tedesco, Alessandro Mansutti, Federico Duchich, Stefano Gioia e Spartaco Barbo (allenatore) per la vittoria nel mondiale di Coastal rowing, e Simone Ferrarese per la medaglia d'argento alle Universiadi 2013. Medaglia d'argento nel due senza e medaglia di bronzo nell'otto maschile nella categoria seniores. Grandissima gara del due senza senior di Federico Ustolin e Nicholas Brezzi che vincono la medaglia d'argento dietro ai fortissimi atleti delle Fiamme Oro. I due atleti, ritornati alle gare ad inizio settembre vincendo la coppa Italia dopo un periodo dedicato allo studio, hanno dimostrato le loro capacità di fuoriclasse con una gara condotta in modo esemplare. Sempre nel gruppo di testa per tutto il percorso vicino a Fiamme oro, Stabia e Limite, nei 500 metri finali, con la Polizia  di Goretti e Caianiello in testa, hanno attaccato in modo molto deciso passando il traguardo davanti alla canottieri Limite di Borsini e Corti e soprattutto davanti lo Stabia di Serpico e Schisano, campioni del mondo under 23 nel 2012 e 2013. Il quattro senza senior composto da Simone Ferrarese, Lorenzo Tedesco, Alessandro Mansutti e Federico Duchich, equipaggio campione del mondo di coastal rowing nel mese di agosto in Svezia nonché tutti azzurri nel 2013, si confrontava con il meglio del canottaggio di punta italiano. Aniene, Fiamme oro, Forestale e Marina Militare tutti equipaggi composti da atleti azzurri. Partiti forte assieme al gruppo, con le Fiamme oro in testa per quasi tutta la gara, nel finale c'è stata una grandissima progressione di Aniene e Forestale, seguiti dalla Marina Militare, che ha visto la polizia scendere dal podio. Quinto l'equipaggio del Saturnia. Nell'otto seniores di Mansutti, Ferrarese, Duchich, Tedesco, Ustolin, Brezzi, Forcellini, Parma con al timone il campinone del mondo under 23 Andrea Kiraz, gara corsa a 40 minuti dal 4 senza, medaglia di bronzo per la barca triestina dietro a Fiamme Gialle e Cus Pavia. Nel singolo senior maschile Nicolò Forcellini e Federico Parma, dopo aver passato le qualificazioni, fermavano la loro corsa nella semifinale . Negli juniores miglior prestazione stagionale per l'otto maschile con al timone il campione del mondo under 23 Andrea Kiraz assieme a Luca Benco, Andrea Ferrari, Andrea Marfoglia, Michele Zollia, Enrico Flego, Pietro Tassan, Emanuele Pertosi, Matthias Gortan. Gara molto equilibrata con Gavirate, Limite, Aniene e Saturnia sulla stessa linea per 100 metri. La Gavirate nella parte centrale prende il comando seguita dall'Aniene, con Saturnia e Limite a lottare per la terza posizione. Sul traguardo oro per Gavirate seguita da Aniene e Limite, Saturnia quarta ad un secondo dal podio. Il doppio femminile junior di Silvia Verrone ed Elena Waiglein giungevano al sesto posto nella finale juniores e quinte nel quattro di coppia juniores femminile assieme ad Alessia Ruggiu e Giorgia Maltese. Nel singolo maschile, Tiziano Prelazzi , al primo anno nella categoria ragazzi, si fermava ai recuperi. Leggi tutto Condividi
+Copia link
Premiazioni ASNAC a Sabaudia per Ferrarese-Mansutti-Tedesco-Duchich-Gioia 25 Settembre 2013 - Martina Orzan Dal sito della Federazione Italiana Canottaggio: ROMA, 25 settembre 2013 - Si celebrerà venerdì 27 settembre p.v., presso la Caserma Piave di Sabaudia, l’ “Oscar del Remo”, prima manifestazione ufficiale dell’Associazione Nazionale Atleti di Canottaggio. L’iniziativa oltre che premiare i migliori equipaggi del 2013 con i rispettivi tecnici, sarà anche una vetrina per promuovere l’ attività del nuovo organo di rappresentanza degli atleti. Tra i premiati vi saranno come “Azzurro maschile”, il doppio senior di Francesco Fossi e Romano Battisti (tecnico, Franco Cattaneo); “Azzurro femminile”, il doppio pesi leggeri di Laura Milani ed Elisabetta Sancassani (tecnico, Claudio Romagnoli); “Azzurro adaptive”, il quattro “con” LTA misto di Paola Protopapa, Lucilla Aglioti, Tommaso Schettino, Omar Airolo, tim. Giuseppe Di Capua (tecnico, Dario Naccari); “Coastal Rowing”, il quattro di coppia “con” di Lorenzo Tedesco, Federico Duchich, Simone Ferrarese, Alessandro Mansutti, tim. Stefano Gioia; “Universitario”, il quattro senza maschile universitario di Elia Salani, Mattia Boschelli, Simone Ferrarese, Simone Martini (tecnico, Vittorio Scrocchi);“Giovani”, il quattro di coppia junior femminile di Valentina Rodini, Valentina Iseppi, Stefania Gobbi, Chiara Ondoli (tecnico, Massimo Casula); “Rivelazione”, il due senza senior di Matteo Castaldo e Marco Di Costanzo (tecnico, Andrea Coppola); “Giovane Talento”, Guido Gravina; “Master”, Paolo Caracciolo, Michela Daniele; Mario Sartini. Verranno premiati, inoltre, con un riconoscimento alla carriera, Alessio Sartori (Fiamme Gialle) e Franco Sancassani (Marina Militare). Al Presidente federale Giuseppe Abbagnale verrà conferita la carica di “socio onorario” dell’Asnac.  Leggi tutto Condividi
+Copia link
Coppa Italia-meeting allievi-cadetti- Trofeo delle regioni 2013 24 Settembre 2013 - Martina Orzan Tre manifestazioni contemporaneamente si sono svolte in questi giorni a Corgeno, sul lago di Comabbio in Lombardia. La Coppa Italia di società, gara a categoria unica per atleti delle categorie ragazzi-juniores e seniores; l'ultimo meeting nazionale allievi, cadetti e master ed il Trofeo delle regioni, gara riservata alle rappresentative regionali. In Coppa Italia, gara per società che escludeva inoltre dalla partecipazione gli atleti che hanno vestito la maglia azzurra nella stagione in corso, grande vittoria per il due senza maschile, l'unica barca presentata dal Circolo Canottieri Saturnia di Trieste. Il due senza formato da due atleti di grande esperienza come Federico Ustolin e Nicholas Brezzi, allenati dal tecnico societario nonché responsabile nazionale under 23 Spartaco Barbo, ha prevalso di ben 5 secondi sulla Canottieri Sebino e di 17 sulla Canottieri San Remo alla fine di una gara condotta fin dalle prime battute con grande carattere. Al meeting nazionale riservato alle categorie allievi e cadetti, buone le prestazioni degli atleti del circolo barcolano allenati da Stefano Gioia, attualmente il C.C.Saturnia al primo posto nella classifica italiana giovanile. Medaglia d'argento per il quattro di coppia cadette femminile di Visintin- Gioia – Matjiacich-Baruffo, il quattro di coppia allieve C femminile di Brassi – De Angelis – Pierazzi – Prelazzi e per il quattro di coppia allievi B2 maschile di Verrone L. - Fornasaro- Verrone A.- Fonda. Medaglia di bronzo per il doppio allievi C maschile di Natali – Colognatti. Quarto posto per Carone nel singolo Cadetti, quinti Waiglein – Tommasini nel doppio allievi C maschile e Dari nel singolo allievi C. Nel TROFEO DELLE REGIONI, gara riservata alle rappresentative regionale, 3 terzi posti per gli equipaggi della categoria cadetti composti dagli atleti del Saturnia nel due senza di Bullo- Giurgevich, nel quattro di coppia maschile di Quartana – De Rogatis – Pierazzi – Carone ed il quattro di coppia femminile di Visintin- Gioia – Matjiacich-Baruffo. Leggi tutto Condividi
+Copia link