Archivio Autore - Francesco Panteca

Grande partecipazione al Circolo canottiero triestino CC Saturnia: successo per la Festa di fine anno sociale Grande partecipazione al Circolo canottiero triestino CC Saturnia: successo per la Festa di fine anno sociale 23 Dicembre 2014 - Francesco Panteca Il Circolo Canottieri Saturnia di Trieste ha premiato oggi gli atleti distintisi con successo nel 2014. Il sodalizio presieduto da Gianni Verronne, che in base alla graduatoria pubblicata dalla Federazione Italiana Canottaggio ha ottenuto il secondo posto nella graduatoria nazionale, conquistando il primo posto nella classifica del fondo, e un bronzo negli over 14. "Il 2014 è stato un anno memorabile per tutti noi - ha commentato il presidente Verrone - un anno nel quale ai tanti splendidi avvenimenti creati per festeggiare al meglio i 150 anni di vita del Circolo, possiamo abbinare un'annata di risultati agonisti eccelsi, che ci hanno fatto primeggiare in Italia e nel mondo i nostri atleti". Alle premiazioni svoltesi nella sede del Circolo, hanno presenziato tantissime autorità sportive e politiche. Tra queste, gli Assessori comunali Antonella Grim e Roberto Treu, il VicePresidente della Provincia Igor Dolenc, il delegato del CONI di Trieste Renato Milazzi, l'ex-Presidente del CONI di Trieste Stelio Borri, i Consiglieri Nazionali della FIC Dario Crozzoli e Rossano Galtarossa, il Presidente della Federcanottaggio Regionale Massimiliano D'Ambrosi, i responsabili della sezione regionale e provinciale degli Atleti Azzurri d'Italia Matteo Bartoli e Marcella Skabar.RISULTATI CIRCOLO CANOTTIERI SATURNIAAl Circolo Canottieri Saturnia la pratica del canottaggio è divisa in diversi settori:- SQUADRA AGONISTICA OVER 14- SQUADRA UNDER 14- GRUPPO PREAGONISMO- GRUPPO AMATORIALE- PROGETTO "REMARE A SCUOLA"- CORSI PER UNIVERSITARI IN COLLABORAZIONE CON IL CUS TRIESTE- GRUPPO MASTER- CANOTTAGGIO PER ADULTI.S T A G I O N E 20142° POSTO IN CLASSIFICA NAZIONALE ASSOLUTA SQUADRA AGONISTICATecnico responsabile: Spartaco BARBO3° POSTO NELLA CLASSIFICA NAZIONALE OVER 141° POSTO NELLA CLASSIFICA NAZIONALE DI FONDO 1 TITOLO MONDIALE COASTAL ROWING PER CLUB : Simone FERRARESE – Nicholas BREZZI VILLI – Alessandro MANSUTTI – Lorenzo TEDESCO – Stefano GIOIA tim.- MEDAGLIA D'ARGENTO, MONDIALI UNDER 23 PESI LEGGERI: Paolo GHIDINI- MEDAGLIA D'ARGENTO, EUROPEI JUNIORES: Elena WAIGLEIN- MEDAGLIA D'ARGENTO, MONDIALI UNIVERSITARI: Piero SFILIGOI- MEDAGLIA DI BRONZO, MONDIALI UNIVERSITARI: Simone FERRARESE – Nicholas BREZZI VILLI – Elia SALANI4° POSTO MONDIALI UNDER 23 PESI LEGGERI: Nicolò FORCELLINI5° POSTO MONDIALI ASSOLUTI PESI LEGGERI: Lorenzo TEDESCO5° POSTO MONDIALI UNDER 23: Alessandro MANSUTTI – Nicholas BREZZI VILLI – Andrea KIRAZ tim.8° POSTO MONDIALI UNDER 23 PESI LEGGERI: Piero SFILIGOI8° POSTO MONDIALI JUNIORES: Elena WAIGLEINSPARTACO BARBO TECNICO RESPONSABILE DELLA NAZIONALE UNDER 23.13 TITOLI ITALIANI:CAMPIONATO ITALIANO INDOOR ROWINGCATEGORIA JUNIORES FEMMINILE: Elena WAIGLEINCAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI E PESI LEGGERI4 DI COPPIA PESI LEGGERI ASSOLUTO MASCHILE: Nicolò FORCELLINI , Lorenzo TEDESCO – Piero SFILIGOI – Paolo GHIDINICAMPIONATI ITALIANI UNDER 234 SENZA PESI LEGGERI UNDER 23 MASCHILE: Nicolò FORCELLINI – Andrea FERRARI– Piero SFILIGOI – Paolo GHIDINICAMPIONATI ITALIANI JUNIORES8+ JUNIOR FEMMINILE: Silvia VERRONE – Alessia RUGGIU – Elena WAIGLEIN – Michela DE PETRIS –Giorgia MALTESE–Rebecca ZOLLI–Martina VISINTIN–Giovanna PICCIONE–Alice GIOIA tim.CAMPIONATI ITALIANI RAGAZZI2 SENZA RAGAZZI MASCHILE: Enrico FLEGO – Tiziano PRELAZZICAMPIONATI ITALIANI DI SOCIETA'8+ FEMMINILE : Silvia VERRONE – Alessia RUGGIU –Giorgia LONZAR – Michela DE PETRIS – Giorgia MALTESE – Rebecca ZOLLI – Martina VISINTIN – Giovanna PICCIONE – Alice GIOIA tim.CAMPIONATI ITALIANI COASTAL ROWING4 DI COPPIA CON TIMONIERE MASCHILE – COASTAL ROWING: Alessandro MANSUTTI – Lorenzo TEDESCO – Andrea FERRARI – Federico PARMA – Stefano GIOIA tim.CAMPIONATI ITALIANI DI TIPO REGOLAMENTARE- SINGOLO CANOE' JUNIORES FEMMINILE : Elena WAIGLEIN- JOLE 4 SENIOR MASCHILE: Simone FERRARESE – Alessandro MANSUTTI – Nicholas BREZZI VILLI – Lorenzo TEDESCO – tim. Andrea KIRAZCAMPIONATI ITALIANI DI FONDO- DUE SENZA SENIOR - Simone FERRARESE – Paolo GHIDINI- DUE SENZA UNDER 23 - Nicholas BREZZI VILLI – Alessandro MANSUTTI- DUE SENZA PESI LEGGERI FEMMINILE - Alessia RUGGIU – Giorgia MALTESE- DUE SENZA RAGAZZI - Enrico FLEGO – Tiziano PRELAZZI14 MEDAGLIE D'ARGENTO AI CAMPIONATI ITALIANI8 MEDAGLIE DI BRONZO AI CAMPIONATI ITALIANI9 TITOLI REGIONALI____________________________________________________________________________________________________________SQUADRA UNDER 14Tecnico responsabile: Stefano GIOIAATLETI: 35 – 40 3° POSTO IN CLASSIFICA GENERALE "TROFEO D'ALOJA"6 TITOLI REGIONALIFESTIVAL DEI GIOVANI9 PRIMI POSTI6 SECONDI POSTI3 TERZI POSTIGRUPPO PREAGONISMOGruppo allenato da Giulio BORGINO, composto mediamente da 20 ragazzi/e in un'età compresa tra i 9 ed i 13 anni, per chi inizia la pratica del canottaggio.Il corso ha svolgimento annuale e la sua finalità è quella di far apprendere il gesto tecnico del canottaggio ai ragazzi che si avvicinano per la prima volta a questo sport, al fine di inserirli ,una volta pronti, nel gruppo UNDER 14.GRUPPO AMATORIALESebastiano PANTECA è allenatore di un gruppo di giovani in età compresa tra i 15 ed i 22 anni. Il corso, che conta mediamente 22-25 atleti, ha svolgimento annuale e le su finalità sono duplici:-insegnare la pratica del canottaggio a chi si avvicina dopo i 15 anni-permettere ai giovani che non sono interessati a praticare uno sport a livello agonistico, di poter comunque poter praticare il canottaggio seguiti da un allenatore qualificato.Il gruppo amatoriale ha partecipato alla VOGADALONGA di Grado .PROGETTO "REMARE A SCUOLA"Da diversi anni il C.C. Saturnia, attraverso il suo tecnico Giulio BORGINO, presenta il progetto REMARE A SCUOLA proposto dalla FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO in diversi Istituti primari di secondo grado al fine di promuovere l'attività sportiva.Ogni anno circa 2000 alunni si cimentano nelle prove sui remoergometri, attrezzi che simulano il movimento della voga e che permettono ad uno sport che si effettua su specchi acquei di essere portato nelle scuole.Nella seconda fase gli insegnanti portano gli alunni interessati ad imparare il canottaggio presso la nostra sede per iniziare la fase in barca.Nel 2014 nella FASE NAZIONALE DEI GIOCHI STUDENTESCHI che si è svolta sul Lago di Paola a Sabaudia, il SATURNIA si è classificato al terzo posto.Gli Istituti coinvolti sono: Istituto comprensivo CORSI, Istituto comprensivo DIVISIONE JULIA, Istituto comprensivo ALTIPIANO,, Scuola STUPARICH Scuola BERGAMAS.CENTRI ESTIVI DI AVVIAMENTO AL CANOTTAGGIODa giugno ad agosto il C.C. Saturnia ha proposto 3 moduli di corsi di avviamento al canottaggio per bambini/ ragazzi dai 9 ai 14 anni dalle ore 9 alle ore 16 con durata quindicinale. Una sessantina i ragazzi partecipanti.Durante questo periodo i ragazzi hanno appreso la tecnica di voga ed hanno acquisito l'autonomia sulle barche di canottaggio.Sono state inserite delle lezioni di nuoto, abilità fondamentale per la pratica di questo sport , di ginnastica e di preparazione atletica.COLLABORAZIONE CON L'AREA EDUCAZIONE DEL COMUNE DI TRIESTENel corso del 2014, con un progetto del C.O.N.I. regionale, il Circolo ha collaborato con l'Area Educazione del Comune di Trieste proponendo dei corsi riservati ai Ricreatori triestini.Durante l'estate sono stati effettuati 3 corsi di avviamento alla pratica del canottaggio con svolgimento giornaliero dalle ore 9 alle ore 12, che ha visto la partecipazione di circa 60 ragazzi.E' attualmente in corso un quarto ciclo, con frequenza pomeridiana.COLLABORAZIONE CON IL CUS TRIESTE: CAMPIONATI UNIVERSITARI E CORSI PER STUDENTI IL C.C. Saturnia ed il suo tecnico Spartaco BARBO collaborano da anni con il CUS Trieste.Gli atleti universitari regionali, selezionati dal tecnico Barbo, nel 2014 hanno vinto 3 titoli italiani ai campionati italiani universitari.Nel mese di giugno e luglio sono stati effettuati dei corsi di avviamento al canottaggio riservati agli studenti associati al CUS Trieste.RICONOSCIMENTI:ALLA SOCIETA' PER I 150 ANNI:TARGA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA consegnata a cura del Prefetto di TriesteTARGA DEL PRESIDENTE DEL C.O.N.I. consegnata a cura del segretario Generale C.O.N.I. Fabbricini ALLO STAFF TECNICO:PALMA D'ARGENTO AL MERITO TECNICO (C.O.N.I.) a Spartaco BARBOPALMA DI BRONZO AL MERITO TECNICO a Stefano GIOIAPREMIO "AZELIO MONDINI" ALLA CARRIERA A (F.I.C.) Spartaco BARBO. EVENTI ORGANIZZATI-REALIZZAZIONE E PRESENTAZIONE DEL LIBRO "CIRCOLO CANOTTIERI SATURNIA 150 ANNI DI STORIA A TRIESTE";-REGATA DELLA GRANDE GUERRA 12.7.2014;-REGATA REMIERA "INTERNATIONAL CUTTER PULL COMPETITION" IN COLLABORAZIONE CON L'ISTITUTO NAUTICO DI TRIESTE;-CAMPIONATI ITALIANI DEL MARE IN TIPO REGOLAMENTARERAI LINK: http://shar.es/13P8DeUFF. STAMPA150 ANNI CC SATURNIARiccardo Tosques Leggi tutto Condividi
+Copia link
Ara Pacis “Saturnia Tellus” autore Pino Lattanzi” Ara Pacis “Saturnia Tellus” autore Pino Lattanzi” 16 Dicembre 2014 - Francesco Panteca ROMA, 16 dicembre 2014 - La scelta dei nomi delle nostre società di voga non è mai frutto del caso, ma sempre riflette le motivazioni dei soci fondatori che hanno voluto sottolineare qualcosa di veramente speciale. Per la canottieri Saturnia di Trieste l'occasione per incontrare la propria storia è stata l'Assemblea Federale del 13 dicembre, quando per quel naturale desiderio di conoscere le proprie origini il Presidente Gianni Verrone, il grande tecnico Spartaco Barbo, il Consigliere Federale e socio del sodalizio Dario Crozzoli e l'atleta Sebastiano Panteca si sono recati all'Ara Pacis, insigne opera di architettura romana fatta costruire dall'imperatore Augusto nel 9 a.C. Fin qui nulla di particolare, ma di fronte al "Saturnia Tellus", altorilievo che adorna il monumento, si è scatenata l'emozione. La bellezza e l'unicità del luogo ha ammaliato i visitatori. Nessuno si aspettava di vedere effigiata nel marmo la propria città: la dea Saturnia con due putti sulle ginocchia si poneva come simbolo di pace tra la ninfa del mare, simboleggiata da una giovane seduta su un drago marino, e quella dell'aria, posta su un cigno in volo. E' l'immagine di Trieste quale suprema sintesi di aria e mare.Mai nome fu più appropriato per un sodalizio remiero che è cresciuto nella storia della città alabardata. I centocinquanta anni del Circolo Canottieri Saturnia si sono colorati del mito delle origini in cui una dea incarna l'idea di fertilità ed abbondanza. Ella sovrasta un paesaggio rurale con una giovenca ed una pecora al pascolo e nel grembo tiene alcune primizie, lateralmente, sotto la ninfa dell'aria, un paesaggio fluviale con canne palustri ed una brocca per l'acqua, a destra il mare ormai quietato dalla presenza serena di "Saturnia Tellus". E' la pace in terra e in mare. Appartenere al mito è sempre un'esperienza profonda e l'emozione di riconoscersi in un particolare significativo del monumento fatto costruire dal fondatore dell'Impero aumenta la suggestione della scoperta. Nel 1927 Trieste si è arricchita di un nuovo gioiello e le vittorie dei colori bianchi e azzurri esprimono il senso profondo di una città strettamente legata al mare e all'aria. Il mito delle origini talvolta riserva sorprese eclatanti e all'orgoglio di appartenere ad uno dei Circoli più blasonati d'Italia si unisce quello di una tradizione che si fonda nei valori della nostra civiltà. La Pax, quindi, è segno propiziatorio dell'età dell'oro, come cantavano i poeti classici, e l'augurio più forte per gli atleti è quello che sui campi di regata sappiano realizzare il "Saturnia Tellus".Pino Lattanzi Leggi tutto Condividi
+Copia link
VISITA AL PRESIDENTE DELLA REGIONE FVG DEBORA SERRACCHIANI 08 Luglio 2014 - Francesco Panteca SITO WEB REGIONEFVG 27.6.2014 10:39 SPORT: SERRACCHIANI AL CANOTTIERI SATURNIA DI TRIESTE PER IL 150° Trieste, 27 giu - "Il futuro di Trieste non potrà che essere sul mare", ha ricordato la presidente della Regione Debora Serracchiani in sede di prefazione del volume "Circolo Canottieri Saturnia, 150 anni di storia a Trieste", pubblicazione (autografata da tutti gli atleti del circolo) che ieri è stata formalmente presentata alla stessa Serracchiani dal presidente dell'emerita società sportiva giuliana Gianni Verrone.Alla presidente del Friuli Venezia Giulia, che si è ripromessa di visitare la storica sede sociale di Barcola del Saturnia (erede delle "austriache" Eintracht, fondata 150 anni fa, e Hansa Ruder Verein), i vertici della società hanno illustrato la vita e le attività agonistiche in essere, da più anni centrate con successo anche sul canottaggio "al femminile".Assieme al presidente Verrone, all'incontro hanno partecipato il vicepresidente Francesco Panteca, Fulvio Sossi (che ha collaborato alla redazione del volume, curato da Riccardo Tosques e coordinato da Pietro Spirito), il direttore tecnico Spartaco Barbo, responsabile anche degli "under 23" della Nazionale italiana di Canottaggio, e due degli atleti di punta del Saturnia, Lorenzo Tedesco ed Alessandro Mansutti.Tedesco, fresco reduce, due settimane or sono a Varese, della conquista del titolo tricolore assoluto nel "4 di coppia pesi leggeri"; Mansutti, capovoga dell' "8 juniores" campione mondiale ed europeo 2012 e l'anno scorso (assieme a Tedesco) campione iridato nella categoria coastal rowing.Come Verrone ha indicato alla presidente Serracchiani nel corso dell'incontro, il Saturnia, che oggi conta circa 800 soci ed un centinaio di atleti agonisti, ha intensamente improntato la sua azione sportiva verso i più giovani e nel 2013 il Circolo ha conquistato il primo posto nazionale nella "Classifica D'Aloia", per la migliore attività rivolta ai giovaniunder 14.In occasione delle celebrazioni dei 150 di vita della società, il Saturnia organizzerà a settembre a Trieste i Campionati italiani assoluti di tipo regolamentare. FOTO MONTENERO REGIONE FVGARC/RM http://www.presidente.regione.fvg.it/debora/serracchiani/notizie/comunicati-stampa/dettaglio.html?det=91656 Leggi tutto Condividi
+Copia link
ADDIO COLLEGA VINCENZO LEGGIERI 20 Maggio 2014 - Francesco Panteca Addio, è sempre una parola difficile da pronunciare e noi resteremo increduli, quasi impigliati in quella parola così definitiva, perché ogni volta che la si pronuncia, una persona, un sentimento profondo, muoiono una volta di più. C’è un tempo nella vita di ognuno nel quale i ricordi dei momenti e dei fatti degli uomini, che hanno inciso, con maggior forza, le fibre più intime dell’anima, riaffiorano, vividi e lucidi, con il loro enorme carico di memorie, dolori, speranze, paure, illusioni…attimi di gioia, prove d’amicizia e d’affetto. Penso che tutto il Circolo Canottieri ti debba qualcosa e mi sento in colpa per non essere riuscito ad insignirti di un riconoscimento del nostro Circolo, lo avrai già ricevuto lassù nei cieli eterni. Ma tu guardaci sempre con occhio benigno. A modo nostro, ti abbiamo voluto bene e tanto te ne vogliamo. Ora che stai parlando con gli Angeli, ricordati, oltre che della tua famiglia e dei tuoi amici, anche del nostro piccolo mondo, che hai amato tanto. Ti ricorderemo, sempre, con le tue stesse parole, quelle più vere. Ciao Enzo FRANCESCO PANTECA   CIRCOLO CANOTTIERI SATURNIA Leggi tutto Condividi
+Copia link
CAMPIONATI ITALIANI UNIVERSITARI 2013 21 Maggio 2013 - Francesco Panteca SABAUDIA:PRESTAZIONE ECCELLENTE DEGLI ATLETI DEL CIRCOLO CANOTTIERI SATURNIA CHE HANNO PARTECIPATO AI CAMPIONATI ITALIANI UNIVERSITARI SUL LAGO DI PAOLA CHE HANNO CONQUISTATO TRE 3 ORI E 2 ARGENTI (oltre ad alcuni piazzamenti ai piedi del podio). La Sezione del C.U.S. Trieste del canottaggio ha conquistato, ai Campionati Nazionali Universitari, disputati sul lago di Paola in località Sabaudia tre titoli Italiani e due secondi piazzamenti. La manifestazione ha richiamato sul lago laziale un numero di equipaggi di buon livello. I tre ori conquistati portano la firma di atleti del Circolo Canottieri Saturnia: Federico Duchich, Simone Ferrarese, Lorenzo Tedesco e dall’atleta Triestino Bernardo Miccoli (Fiamme Gialle) mentre i due argenti portano la firma dei due singolisti del Saturnia Sebastiano Panteca e Federico Parma. Per il CUS Trieste le medaglia d’oro giungevano: SABATO: 4 senza 500 MT, Miccoli, Duchich, Ferrarese e Tedesco, (atleti del CC Saturnia e Fiamme Gialle), DOMENICA: 4 senza 2000 MT, Miccoli, Duchich, Ferrarese e Tedesco, (atleti del CC Saturnia e Fiamme Gialle); 4 con 2000 MT, Miccoli, Duchich, Ferrarese e Tedesco, (atleti del CC Saturnia e Fiamme Gialle) timoniere Kiraz Andrea (CC Saturnai;)   Mentre le due medaglie d’argento, con i due singolisti del CC Saturnia, giungevano: SABATO Singolo senior 500 MT: Sebastiano Panteca nel singolo senior a meno di 3” dal vincitore; DOMENICA: Singolo pesi leggeri 2000 MT: Federico Parma che gareggiava con il C.U.S. Udine. Leggi tutto Condividi
+Copia link
2° MEETING NAZIONALE ALLIEVI 13 Maggio 2013 - Francesco Panteca DIRETTORE SPORTIVO MARTINA ORZAN II meeting nazionale per allievi e  cadetti, le categorie Under 14. Ottimi i risultati del Circolo Canottieri Saturnia di Trieste : il tecnico Stefano Gioia e la sua squadra portano a casa 9 equipaggi con la medaglia d'oro, 7 con l'argento e 2 con il bronzo, giungendo ai primi posti della classifica. Medaglia d'oro: Visentin – Gioia doppio cadetti femminile, Baruffo–Brassi doppio Allievi C femminile, Dari singolo 7,20 Allievi C maschile, Visintin-Gioia (CC Saturnia) Matijacich-Zorovich (CMM) quattro di coppia cadetti femminile, Quartana-Carone-Pierazzi-De Rogatis quattro di coppia cadetti maschile, Waiglein-Tommasini-Gregori- Dari quattro di coppia allievi C maschile, Verrone singolo 7,20 allievi B2 maschile, Verrone-Fornasaro doppio allievi B1 maschile, De Rogatis singolo 7,20 cadetti maschile. Medaglia d'argento: Quartana-Carone doppio cadetti maschile, Waiglein- Gregori doppio allievi C maschile, Colognatti e Natali finali singolo 7,20 allievi C, Verrone A- Verrone L.- Fornasaro Sottile (S. Giorgio) quattro di coppia allievi B2 maschile, quattro di coppia allievi B2 femminile Zerbini-Carone (CC Saturnia) Ligotti e Salci (Ginnastica Triestina), Colognatti- Natali doppio allievi C maschile. Medaglia di Bronzo: Pierazzi-Bullo doppio cadetti maschile, Tommasini singolo 7,20 allievi  C maschile. Le avverse condizioni meteorologiche non ha consentito lo svolgimento delle rappresentative regionali. Leggi tutto Condividi
+Copia link
REGATA Internazionale San Giorgio di Nogaro 21 aprile 2013 22 Aprile 2013 - Francesco Panteca ARTICOLO MARTINA ORZAN - STEFANO GIOIA Una nuova prova superata a pieni voti dalla nostra squadra! Mentre a Piediluco 6 dei nostri migliori alfieri si disputavano le finali dell’”Internazionale D’Aloja” sotto la guida di Barbo S. in veste di CT azzurro, il grosso delle nostre forze si è riunito a S. Giorgio per difendere i nostri colori alla II “Regata Regionale Open 2013”. E’ stata ancora una grande giornata per i nostri atleti con S. Gioia e S. Borgino. Prestazioni cristalline con eccellenti risultati cronometrici sono giunte dal 2 senza ragazzi di Zollia e Flego, vincitori sul CUS Ferrara già medagliato nazionale; ed ancora i 2 ragazzi assieme a Prelazzi e Chiostergi dominavano il 4 senza; molto convincente anche la prova del 4 senza juniores di Ferrari, Glionna, Gortan, Braghiroli. Davvero entusiasmante poi la vittoria del 4 di coppia cadetti di Quartana, De Rogatis, Pierazzi,  Carone determinatissimi vincitori con quasi 20 secondi di distacco, che, con quella odierna, firmano la quarta vittoria consecutiva della nostra ammiraglia giovanile. Non sono da meno le cadette che vincono anche loro nel 4 di coppia con Visintin (1a anche nel singolo), Gioia, Tomasi e Fernetti. Bella la vittoria del Doppio allievi B1 di Leo Verrone (1° anche in 7.20) con Fornasaro che per ora non temono avversari. In tutto sono state 7 le vittorie degli Under 14 con 4 argenti e 9 bronzi. In finale di giornata la “passerella” del nostro 8 juniores che regolava agevolmente gli avversari ed infine, la riconferma nelle classifiche finali che ci vedeva primeggiare in tutte le categorie, con in particolare evidenza gli Under 14 che portano a casa un altro mattoncino pesante nella classifica nazionale, che ci vede al momento al 1° posto. Nella gara regionale di San Giorgio di Nogaro aperta a tutte le categorie, per il C.C.Saturnia 11 gare vinte, 9 secondi e 13 terzi posti: Singolo 7.20 allievi B1 maschile:          3° Verrone Andrea Singolo 7.20 allievi B2 maschile:          1° Verrone Leonardo                                                          3° Fornasaro Francesco Singolo 7.20 allievi B1 femminile:         1° Carone Giada                                                          4° Goina Sara Singolo 7.20 allievi B2 femminile:         3° Zerboni Maria Elena Due senza cadetti maschile:                2° Carone – Pierazzi Doppio allievi C maschile:                    2° Waiglein – Natali                                                          3° Colognatti – Dari                                                          3° Tommasini - Gregori Singolo 7.20 allievi C femminile:           3° Baruffo Wanda                                                          5° Stopar Yuma Singolo 7.20 cadetti femminile:            1° Visintin Martina                                                          3° Gioia Alice                                                          5° Matijacich Altea                                                          5° Tomasi Elisa Doppio cadetti maschile:                     2° De Rogatis – Quartana                                                          3° Bullo - Legovini                                                          5° Giurgevich – Altin Singolo Pesi Leggeri maschile:            3° Parma Federico Quattro di coppia ragazzi masch.:        2° Bertotti - Canetti – Prelazzi – Chiostergi Quattro senza junior maschile:            1° Gortan – Glionna- Ferrari – Pertosi Due senza ragazzi maschile:               1° Zollia – Flego Doppio juniores femminile:                  1° Waiglein E. – De Petris (C.M.M. Nazario Sauro)                                                          2° Verrone S. – Ruggiu Doppio pesi leggeri maschile:              2° Parma – Sfiligoi (Can. Timavo) Due senza ragazze femminile:              2° Maltese – Piccione Singolo juniores femminile:                  2° Waiglein Elena                                                          3° Ruggiu Alessia Doppio allievi B2 femminile:                 3° Zerboni – Carone Doppio ragazzi maschile:                     7° Canetti – Pauluzzi Singolo 7.20 allievi C maschile:            1° Natali                                                          6° Minnucci Quattro di coppia allievi C masch.:       2° Tommasini – Gregori – Dari - Colognatti Doppio allievi B1 maschile:                  1° Verrone L. – Fornasaro F. Due senza juniores maschile:               5° Tassan – Pertosi Doppio ragazze femminile:                   7° Pinesich – Tosi Quattro di coppia cadetti femm.:          1° Visintin – Gioia – Tomasi - Fernetti                                                          3° Matijacich-  Baruffo – Brassi– De Angelis Quattro senza ragazzi maschile:           1° Zollia-Prelazzi-Chiostergi- Flego Otto juniores maschile:                        1° Ferrari – Glionna – Gortan- Pertosi – Tassan- Bertotti –  Zecchin –Braghiroli (Cus Ferrara)- tim. Verrone L. Quattro di coppia ragazze femm:          4° Piccione – Maltese – Tosi – Pinesich Quattro di coppia cadetti masch.:         1° Quartana – De Rogatis – Pierazzi- Carone                                                          5° Waiglein – Giurgevich- Bullo – Modugno Leggi tutto Condividi
+Copia link
2 Memorial Paolo d’Aloja – 20-21 aprile 2013 22 Aprile 2013 - Francesco Panteca ARTICOLO DI MARTINA ORZAN Il 20 e 21 aprile  sul lago di Piediluco in Umbria, 7 atleti del C.C.Saturnia hanno preso parte  alla prima regata internazionale cui partecipava la nazionale italiana per l'anno 2013. Primo incontro per la squadra Under 23 sotto la guida del responsabile nazionale e tecnico del C.C.Saturnia Spartaco Barbo che ha potuto provare alcune formazioni nei 4 giorni di raduno-gara sul lago umbro. Per il circolo triestino erano presenti 3 atleti Under 23 , Alessandro Mansutti-Federico Duchich-Nicolò Forcellini, Lorenzo Tedesco nei pesi leggeri, Simone Ferrarese nella categoria assoluta e Giorgia Lonzar tra gli juniores assieme ad Andrea Kiraz al timone dell'otto Under 23. Questi i risultati della giornata di sabato. Alessandro Mansutti è stato impegnato nel 4 senza posizionandosi al 4 posto dietro Italia , il primo equipaggio selezionato, e due equipaggi russi. Nell'otto seniores Federico Duchich,  con Andrea Kiraz al timone,  giungeva al secondo posto dietro l'otto assoluto italiano. Lorenzo Tedesco nel 4 senza pesi leggeri si piazzava al 4° posto, così come Nicolò Forcellini nel quattro di coppia. Nella giornata di domenica sono stati variati alcuni equipaggi per provare nuovi assetti. Lorenzo Tedesco montava sull' otto pesi leggeri e si piazzava al terzo posto dietro a Italia 1 e Russia e davanti all’ equipaggio condotto da Alessandro Mansutti con Federico Duchich ed Andrea Kiraz al timone. Due gli equipaggi societari , entrambi nel 2 senza : Giorgia Lonzar assieme a Sara Barderi del Pontedera , giungeva 4^ sabato e 5^ domenica,  e Simone Ferrarese assieme a Jacopo Palma (Sisport FIAT TO) che non riusciva ad accedere alla finale in entrambe le giornate. Leggi tutto Condividi
+Copia link
1° MEETING NAZIONALE ALLIEVI-CADETTI-RAGAZZI E MASTER S.GIORGIO DI NOGARO 13- 14 APRILE 2013 15 Aprile 2013 - Francesco Panteca MARTINA ORZAN DIRETTORE SPORTIVO 1° MEETING NAZIONALE ALLIEVI-CADETTI-RAGAZZI E MASTER S.GIORGIO DI NOGARO 13- 14 APRILE 2013   In due calde giornate primaverili si è svolto il primo meeting nazionale per le categorie allievi-cadetti-ragazzi e master sullo specchio acqueo dell'Aussa Corno, a San Giorgio di Nogaro.. Folta partecipazione da tutto il centro nord d'Italia che ha visto più di mille atleti in gara . Il sabato si sono svolte  le gare tra le rappresentative regionali per la categoria cadetti. Primi quattro piazzamenti per i colori del Friuli-Venezia Giulia nel quattro di coppia maschile: oro per  Quartana (Saturnia)-De Rogatis (Saturnia) – Da Lio (S.C.Timavo)- Musio (S.C.Timavo), argento per Pierazzi (Saturnia)– Carone (Saturnia)-Rota (S.G.T.)-Favaro (S.Giorgio); bronzo per Giurgevich (Saturnia)- Bullo (Saturnia)- Pavon (S.Giorgio)-Leone (S.G.T.); quarto posto per Legovini (Saturnia)- Gregori (Adria)- Fantuzzo (Lignano)- Zemolin (Timavo). Il Circolo Canottieri Saturnia di Trieste ha portato a casa 13 medaglie d'oro, 7 d'argento e 7 di bronzo . Netto miglioramento del gruppo guidato da Spartaco Barbo , penalizzato finora da condizioni meteo che non hanno permesso, durante tutto il periodo invernale, di poter provare gli equipaggi in acqua. Nella categoria RAGAZZI, su 11 finali del singolo maschile gli atleti del circolo barcolano si sono aggiudicati ben 6 gare con le vittorie di Zollia, Flego, Prelazzi, Chiostergi, Canetti e Bertotti. Gli stessi hanno vinto assieme a Zecchin e Pauluzzi la gara dell'otto con Andrea Kiraz al timone. Secondo posto nel doppio ragazzi per Zollia-Flego e  per Prelazzi- Chiostergi, terzo posto per il quattro di coppia di Canetti-Pauluzzi-Zecchin-Bertotti. Nella categoria ragazzi femminile, Giovanna Piccione e Giorgia Maltese si aggiudicano la medaglia d'argento nel due senza  e nel quattro senza insieme alla  alla compagna di club Pinesich ed alla Buzzai della S.G.T. Bronzo nel quattro di coppia di Piccione-Maltese-Pinesich e Mastromarino del C.M.M.Nazario Sauro. Sesta la Pinesich nel singolo. Tra gli UNDER 14 ottima prova per la squadra guidata da Stefano Gioia. Nella categoria CADETTI, nella squadra maschile due medaglie d'oro nel quattro senza Cadetti con  Quartana,Bullo, Giurgevich e Carone e nel quattro di coppia con Quartana,De Rogatis, Carone, Pierazzi. Argento nel doppio di De Rogatis- Pierazzi. Quarto posto nel doppio per Modugno, Legovini, e nel quattro di coppia per Bullo,Giurgevich,Legovini, Modugno. Nel singolo 7.20  Gabriele Altin giunge quinto il sabato e sesto domenica; 6°posto per Syed . Tra le ragazze terzo posto nel quattro di coppia  CADETTE per Visintin- Gioia -Tomasi- Fernetti , nel doppio  quarto posto per Visintin- Gioia , quinto posto per Fernetti – Matijacich. Nel singolo quarto posto nelle rispettive serie per Tomasi e Matijacich. Nella categoria ALLIEVI C , primo posto nel doppio con Tommasini- Natali e nel quattro di coppia con Waiglein-Tommasini-Natali-Gregori. Medaglia di bronzo per il doppio di Waiglein-Gregori. 5° posto per Lorenzo Dari nel singolo 7.20, sesto posto per Minnucci. Nel quattro di coppia 4° posto per Catalini- Colognatti – Dari- Chicco; nel doppio 5° posto per Catalini-Colognatti. Nelle ragazze, nel singolo 7.20 4° posto per De Angelis e 5° posto per Baruffo;  4° posto nel quattro di coppia per De Angelis, Baruffo, Brassi, Stopar. Negli ALLIEVI B2 vittoria nel doppio per Verrone L.- Fornasaro, argento epr il quattro di coppia femminile di Zerboni-Carone- Talarico – Michelazzi. Quarto posto nel singolo 7.20 per Zerboni, nel doppio per Goina-Carone, nel quattro di coppia per Verrone L.- Verrone A.- Fonda – Fornasaro. Tra i più piccoli, nella categoria ALLIEVI B1 medaglia d'argento per Andrea Verrone nel singolo 7.20 e quarto posto per Fonda e per Sara Goina. Nella categoria master 4° posto nel due senza per Clagnaz- Trevisan e 5° posto per Stadari in coppia con Milos della S.C.Adria. Leggi tutto Condividi
+Copia link
RISULTATI 2012 RISULTATI 2012 11 Novembre 2012 - Francesco Panteca RISULTATI ANNO 2012 Leggi tutto Condividi
+Copia link