SENIOR - Archivio | circolo canottieri saturnia associazione…

SENIOR - Archivio

CAMPIONI DEL MONDO!!! CAMPIONI DEL MONDO!!! 20 Ottobre 2017 - Gianni Verrone IMPRESA STORICA PER IL CC SATURNIA E PER TUTTO IL CANOTTAGGIO REGIONALE! Piero Sfiligoi, Lorenzo Tedesco e Federico Duchich, tutti atleti del nostro circolo, assieme a Leone Maria Barbaro della Tirrenia Todaro di Roma, domenica 1 ottobre hanno segnato la storia.  Dopo la "preliminary race" di mercoledì 27 settembre, valida per l'assegnazione delle corsie della finale, in cui il nostro 4- Pesi Leggeri ha dominato a dir poco tutti gli avversari, nella finale di domenica la posta era molto più alta: infatti, in palio c'erano le medaglie più ambite di tutto canottaggio internazionale (Olimpiadi a parte). Partenza bruciante per Sfiligoi & Co. che sin dalla prima palata piazzano la loro prua davanti agli avversari. Attenzione però alla Cina, che dopo la "preliminary race" ha apportato un cambio tecnico significativo: partono veloci anche gli orientali, cercando di sorprendere tutti, Russia e Germania in primis. I nostri azzurri non si scompongono e mantengono saldamente il comando sino a metà gara quando, il prodiere Federico Duchich chiama il primo decisivo attacco centrale: la barca azzurra vola e conquista una lunghezza di vantaggio sui diretti inseguitori (Cina e Germania). E' bella la barca made in Trieste, lunga la palata e fluida la ripresa: uno spettacolo per gli addetti ai lavori. Negli ultimi 500 metri ecco che l'equipaggio russo Campione Europeo si fa sotto, sferrando un attacco micidiale nei confronti di Germania e Cina. Ci si avvicina al rush finale: la Cina non regge gli attacchi di Russia e Germania che si portano rispettivamente in seconda e terza posizione. Ma la prima posizione é imprendibile; ancora poche palate e Piero, Lorenzo, Leone e Federico stanno per realizzare il sogno di una vita.  Tagliano il traguardo, mani al cielo, pugni sull'acqua e lunghi abbracci: CAMPIONI DEL MONDO!!! Dopo aver dominato le selezioni interne ed aver vinto la Coppa del Mondo a Lucerna a luglio, questa era la ciliegina che mancava e per cui questi 4 ragazzi sotto la sapiente guida del nostro tecnico Spartaco Barbo hanno lavorato per tutti questi mesi. Complimenti a Spartaco che raggiungendo il più prestigioso risultato della sua carriera professionale, dimostra che la sua competenza e professionalità sono in costante crescita. Complimenti a Piero, Lorenzo, Leone e Federico che hanno lavorato instancabilmente per anni alla ricerca di questo splendido risultato. Leggi tutto Condividi
+Copia link
Sfiligoi, Tedesco e Duchich ai Mondiali Assoluti Pesi Leggeri Sfiligoi, Tedesco e Duchich ai Mondiali Assoluti Pesi Leggeri 26 Giugno 2017 - Gianni Verrone Giornata storica per il CC Saturnia e per il canottaggio regionale!Sabato 24 giugno, si sono svolte a Piediluco le regate selettive: prove secche sui classici 2000 metri per decidere chi vestirà la Maglia Azzurra ai più importanti eventi internazionali delle varie categorie:Per la specialità del 4- Pesi Leggeri, la posta in gioco era molto alta: l'equipaggio che per primo avrebbe tagliato il traguardo, si sarebbe guadagnato il diritto di rappresentare la Squadra Nazionale ai Campionati del Mondo di Sarasota, Florida (USA) ed in Terza Prova di Coppa del Mondo a Lucerna (SVI). Due gli equipaggi sulla linea di partenza: il primo formato dai principali gruppi sportivi militari (Carabinieri, Fiamme Oro, Marina Militare), con a bordo atleti professionisti di esperienza e talento; il secondo formato dai nostri Piero Sfiligoi, Lorenzo Tedesco e Federico Duchich assieme al romano della Tirrenia Todaro, Leone Maria Barbaro.Tutti atleti che studiano o lavorano, ma che dal punto di vista del curriculum sportivo non hanno nulla da invidiare ai colleghi professionisti. Un equipaggio questo, fortemente voluto sia dal nostro tecnico Spartaco Barbo, sia dagli stessi atleti. Grande motivazione e determinazione spingevano i nostri a partire molto decisi, senza lasciare mai spazio agli avversari; successivamente Sfiligoi&Co. impostavano un passo degno di uno schiacciasassi, che colpo dopo colpo distanziava sempre più i quotati concorrenti, tanto che negli ultimi metri non è stato necessario il classico "serrate", ma ciò nonostante, sulla linea del traguardo, il cronometro si è fermato a 5'55'', tempo che la dice lunga sul valore di questo equipaggio.Che una barca composta quasi interamente da atleti dello stesso circolo, rappresenti la Squadra Nazionale Assoluta in Coppa del Mondo e ai Campionati del Mondo, è una conquista storica non solo per il CC Saturnia, ma anche per tutto il movimento remiero regionale. In campo Under 23 invece, dopo le suddette selezioni, risultavano convocati al reduno pre-mondiale Beatrice Millo e Gustavo Ferrio, che dovrenno effettuare ancora test e prove in barca per definire gli equipaggi che gareggeranno al Campionato del Mondo Under 23 a Plovdiv (BUL). Leggi tutto Condividi
+Copia link
Regata Storica delle Repubbliche Marinare 2017 Regata Storica delle Repubbliche Marinare 2017 19 Giugno 2017 - Gianni Verrone Il C.C. Saturnia presente anche alla Gara delle Repubbliche Marinare!Il nostro atleta Michele Ghezzo, veneziano doc ma triestino d'adozione ormai da qualche anno, è da svariate edizioni uno dei punti fermi dell'equipaggio di Venezia, che ogni anno è tra i protagonisti della famosa Regata Storica delle Repubbliche Marinare, dove si gareggia sui galeoni.Ieri si é svolta l'edizione del 2017, che ha visto dopo ben 17 anni la vittoria di Genova, seguita in ordine da Pisa, Venezia e a chiudere Amalfi.Partenza non troppo brillante per Ghezzo & co, svantaggiati anche dalla corsia loro assegnata; dopo metà gara però, l'equipaggio della Serenissima si è ben disteso, andando così ad impensierire seriamente i battistrada grazie ad una notevole rimonta, che ha consentito loro di relegare all'ultimo posto gli storici avversari di Amalfi. Complimenti Michele! Leggi tutto Condividi
+Copia link
SFILIGOI VICE-CAMPIONE EUROPEO SFILIGOI VICE-CAMPIONE EUROPEO 29 Maggio 2017 - Gianni Verrone Piero Sfiligoi è medaglia d'argento ai Campionati Europei!Il nostro atleta monfalconese era al carrello numero 2 del 4-PL, specialità che purtroppo non sarà più presente nel programma olimpico. Gara coraggiosa per Piero ed i suoi compagni d'avventura, che per tutto il tratto di gara di 2000 metri hanno lottato strenuamente contro l'equipaggio Russo. Una vera e propria lotta a due, che vedeva glia altri equipaggi (Repubblica Ceca, Ungheria e Turchia) doversi accontentare di lottare per la medaglia di bronzo. Dopo essersi battuti come leoni contro un armo Russo di grande valore tecnico-tattico, gli azzurri provavano un'ultima zampata sul rush finale, emozionando con un gioco di prue tutti gli spettatori presenti ed i tifosi a casa. Sulla linea del traguardo solo il fotofinish poteva aggiudicare la vittoria agli avversari Russi per soli 14 centesimi. Un'altra grande prestazione per Piero, complimenti! Leggi tutto Condividi
+Copia link